dal 23 settembre al 2 ottobre
Occidente


Che cosa significa “Occidente”? Tutte le parole, e con esse le cose e i concetti che indicano, cambiano significato a seconda delle epoche storiche in cui le si considerino. Oggi più che mai è importante provare a domandarsi che cosa sia non tanto l’altro, ma che cosa siamo o cosa siamo diventati noi stessi. Dunque, che cosa significhi “Occidente”. Non per battere i pericolosi sentieri di presunte, irrinunciabili identità, ma per capire l’idea di uomo che, volenti o nolenti, consapevoli o meno, siamo arrivati a rappresentare. Nella convinzione che fermarsi a pensare sia l’unico modo per procedere verso il futuro. A cura di Ernesto Franco.


1 ottobre

ore 16.30
Giustizia, diritti, doveri_Gustavo Zagrebelsky

ore 17.30 Odisseo, lungo viaggio verso le periferie_Marco Revelli

ore 18.30
L’equivoco della bellezza_Salvatore Settis




2 ottobre

ore 16.30
L’invenzione dell’Occidente_Aldo Schiavone

ore 17.30
La fine di un tramonto_Massimo Cacciari

ore 18.30
La presunzione delle cose integre_Michela Murgia



 

23 settembre, ore 17
Sala Liguria
Sandro Pertini, direttore de “IL LAVORO”
inaugurazione della mostra

Saluti di:
Luca Borzani, Presidente Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura
Ilaria Cavo, Assessore regionale alla cultura

Interventi:
Franco Monteverde
, Capo edizione ligure de “La Repubblica”
Maria Teresa Orengo, Curatrice della mostra.

[
approfondimenti]




 
 

29 settembre, ore 21
Sala del Maggior Consiglio
Francesco De Gregori
dialoga con Antonio Gnoli, interviene Nicla Vassallo

In occasione dell’uscita del libro Passo d’uomo, Francesco De Gregori si racconta per la prima volta attraverso una serie di conversazioni condotte da Antonio Gnoli. La sua vita e il suo mondo emergono in una successione di pensieri, ricordi ed emozioni. L’intima intelligenza delle sue canzoni fa da sfondo alle nostre esistenze intrecciate con la storia italiana
[
approfondimenti]
Ingresso libero fino ad esaurimento posti






 
 

30 settembre, ore 17.30
Sala del Munizioniere
Trent’anni di Archivolto

Dall’86 ad oggi, e dal 1997 al Teatro Gustavo Modena, l’Archivolto ha scritto una parte importante della storia culturale della città e della scena contemporanea italiana. A 30 anni dalla “rifondazione” analizziamo la poetica, le scelte identitarie, gli incontri artistici e le prospettive di un gruppo di lavoro indipendente e innovativo [programma completo]

Partecipano Luca Borzani, Eugenio Buonaccorsi, Giorgio Gallione, Pina Rando, Giorgio Scaramuzzino, Michele Serra, Carla Signoris.


  fino al 25 settembre
Porticato


Il mare e la vela solidale genovese e mediterranea
In occasione del 56° Salone Nautico Internazionale, nel Cortile Maggiore, un'installazione di progetti genovesi e mediterranei legati all'utilizzo del mare e della vela in chiave educativa, riabilitativa, formativa e solidaristica. [approfondimenti]

 
  23/24 settembre
Centro Storico


Mura
Una grande festa alla scoperta delle più belle piazze del Centro Storico, attraverso arte di strada, musica, spettacoli itineranti, associazioni e rete territoriale. Mura è un “Meeting” di artisti a partecipazione spontanea, che racchiude in sé musica, teatro, danza, circo, così come momenti di riflessione culturale e sociale a cielo aperto, curato dall'Associazione Sarabanda e dal Ce.Sto. Un movimento creativo aperto a tutti gli artisti che vogliono esprimere la propria arte in strada. Un luogo e un momento di condivisione diretta di spazi e realtà all’interno delle Mura del Centro Storico di Genova. [approfondimenti]

 
  23 settembre, ore 20.30
Palazzo della Meridiana


Fundraising Gala Dinner
Cena di Gala in sostegno delle attività del Museo di Villa Croce. Per info e prenotazioni: amixigala@gmail.com

 
  24 settembre, ore 10
Sala del Minor Consiglio


Mare e vela soldiale
Un incontro che dalle narrazioni e confronto dei partecipanti vuole produrre degli stimoli in grado di fornire spunti critici e nuove suggestioni per i progetti futuri. Partecipano lo scrittore Alberto Cavanna, la giornalista Carlotta Dazzi, Luigi Ferrannini, Rino Ponte, Enzo Pastore. Presenzieranno all'incontro Marco Doria e Emanuela Fracassi, modererà Eugenio Agosti, giornalista de Il Secolo XIX [approfondimenti]

 
  24 settembre, dalle ore 10
Piazza Matteotti


Hei tu, hai midollo?
Giornata di sensibilizzazione a cura di ADMO Liguria, Associazione Donatori Midollo Osseo.

 
  24 settembre, ore 21
Sala del Maggior Consiglio


Concerto della Scuola Musicale Giuseppe Conte
Concerto di apertura delle celebrazioni per il centoventesimo di fondazione della Scuola Musicale Giuseppe Conte di Genova Pegli, 1896 – 2016 [approfondimenti]

 
  25 settembre, dalle ore 10
Piazza Matteotti


Progetto Nonno Ascoltami
Progetto di prevenzione che prevede controlli gratuiti dell’udito e visite otoiatriche con l’ausilio di un posto medico avanzato. Maggiori info su www.nonnoascoltami.it

 
  25 settembre, ore 17.45
Sala del Munizioniere


QUALE NOVECENTO? Opere rubate, vite spezzate
Con l’invasione della Francia, nel maggio 1940, le grandi collezioni degli ebrei francesi vengono confiscate e raccolte al Museo Jeu de Pomme di Parigi. Si tratta di decine di migliaia di opere che, grazie alle organizzazioni messe in campo ancora prima dell’invasione vengono trovate nei loro nascondigli e inviate in Germania per adornare le collezioni private di Hitler e Goering o per fare parte del Museo che avrebbe dovuto sorgere a Linz dopo la vittoria nazista. Ne parlerà, il 25 settembre, Paola Pelissetto. A cura di Centro Culturale Primo Levi in collaborazione con il Centro Culturale Italo-Austriaco [approfondimenti]

 
  1 e 2 ottobre
Porticato


Mercatino dell'Antiquariato

 

fino al 22 gennaio 2017
HELMUT NEWTON FOTOGRAFIE
WHITE WOMEN | SLEEPLESS NIGHTS | BIG NUDES
Sottoporticato


La mostra “Helmut Newton. Fotografie. White Women / Sleepless Nights / Big Nudes” presenta, per la prima volta a Genova, oltre 200 immagini di Helmut Newton, uno dei fotografi più importanti e celebrati del Novecento. Curata da Matthias Harder e Denis Curti e organizzata dalla Fondazione per la Cultura di Palazzo Ducale Genova in collaborazione con Civita e la Fondazione Helmut Newton di Berlino, l’esposizione è frutto di un progetto, nato nel 2011 per volontà di June Newton, vedova del grande fotografo. [approfondimenti]

Orari: lunedì 14-19, da martedì a domenica 10-19, la biglietteria chiude un'ora prima.




 
 

dal 23 settembre al 4 ottobre
Sandro Pertini direttore de Il Lavoro
Sala Liguria

Un omaggio a Sandro Pertini e alla sua attività di giornalista, attività che risulterà essere strettamente connessa agli aspetti biografici della sua vita: da antifascista impegnato a protagonista nella guerra di liberazione nazionale per proseguire con una lunghissima attività parlamentare che è culminata con l’elezione a Presidente della Repubblica. Pertini nella sua attività di giornalista si è occupato principalmente di temi politici come la politica estera, l’unificazione socialdemocratica e l’impegno antifascista.Mostra organizzata dalla Regione Liguria e da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura a cura di Maria Teresa Orengo
[approfondimenti]

Inaugurazione: 23 settembre ore 17
Orari: dal martedì alla domenica ore 15-20. Ingresso libero




 
 

dal 24 settembre al 27 novembre
Aldo Mondino a Palazzo Ducale
Cortile Maggiore

Installazioni site specific nell'ambito della mostra monografica Aldo Mondino. Moderno, Post-moderno, Contemporaneo, a cura del Museo d'Arte Contemporanea Villa Croce.
A undici anni dalla morte di Aldo Mondino (Torino, 1938-2005), Villa Croce, in collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino e Palazzo della Meridiana, presenta una grande antologica che vuole mostrare le qualità della poliedrica produzione di quest’artista piemontese, per permettere al mondo internazionale dell’arte di comprenderne l’importanza
[approfondimenti]



 
 
 

fino al 25 settembre
Davide Merello
Sala Dogana

Esposizione di opere pittoriche di natura astratta e informale, trattate artisticamente in pittura a olio su tela e da un punto di vista più filosofico come “sintesi tra materia e forma”. Una pittura lirica e decadente che si propone come sinonimo di libertà.
[approfondimenti]

Orario: dal martedì alla domenica ore 15-20. Ingresso libero

 

PER LA NEWSLETTER
DEI MUSEI DI GENOVA
CLICCA QUI

 

dal 24 settembre al 27 novembre 2016
ALDO MONDINO
Museo di Villa Croce

A undici anni dalla morte di Aldo Mondino (Torino, 1938-2005), il Museo di Villa Croce, in collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino e Palazzo della Meridiana, presenta: Aldo Mondino. Moderno, Postmoderno, Contemporaneo. La mostra, a cura di Ilaria Bonacossa, si articola in due sedi, presentando la produzione pittorica, scultorea e ambientale di quarant’anni di ricerche che per le loro qualità formali e concettuali sembrano frutto di molteplici personalità artistiche. Questa grande antologica vuole mostrare le qualità della poliedrica produzione di quest’artista piemontese per permettere al mondo internazionale dell’arte di comprenderne l’importanza.
[approfondiment
i]
A cura di Ilaria Bonacossa in collaborazione con Archivio Aldo Mondino

Inaugurazione: 23 settembre ore 18


 
 

23 settembre 2017
RIAPRE VILLA DURAZZO PALLAVICINI DI PEGLI
Villa Durazzo Pallavicini

Una visita guidata che è anche percorso iniziatico: esoterico, mistico, massonico. E’ quello che dopo 3 anni di chiusura per lavori viene proposto nella riapertura al pubblico del parco Pallavicini, esattamente a 170 anni dall'inaugurazione del 23 settembre 1846. Il Tempio di Flora, il Castello e il Mausoleo del Capitano, l’Obelisco Egizio, il Ponte Romano, il Chiosco Turco e la Pagoda Cinese, sono tutte tappe del percorso scenografico ideato da Michele Canzio secondo l’ideale di armonia romantica del marchese Ignazio Pallavicini.

Visite guidate con la guida specializzata: Venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 alle ore 10 e alle ore 15.30.


 
 

23 settembre 2016
SUONI, VOCI E PASSI DI DANZA IN STRADA NUOVA
Musei di Strada Nuova

Torna, per la 56° edizione del Salone Nautico Internazionale, GenovaInBlu, il programma di eventi fuori salone. Via Garibaldi partecipa all'iniziativa con l’apertura degli atrii dei Palazzi dei Rolli: Palazzo Rosso, Palazzo Bianco, Palazzo Tobia Pallavicino, Palazzo della Meridiana, Palazzo Lomellino. E molte iniziative, come "Marinai, leggende e capitani", musica e parole a cura della Fondazione Garaventa a Palazzo Tursi, “Ballando sulle onde” a cura di A.S.D. Danza Luccoli 23 a Palazzo Bianco e "Palazzo Rosso e la Storia della famiglia Brignole – Sale, con doppio appuntamento a Palazzo Rosso: visite guidate a cura dell'Associazione Genova in...mostra, con biglietto ridotto a 10 € per i possessori del biglietto del Salone Nautico e badge espositori.


 

 
 

Abbonamenti Stagione 2016- 17
- Abbonamenti classici (Posto Fisso, Libero, Giovani) 8-10-12-15 spettacoli a prezzi invariati
- Tante altre formule di abbonamento
- Carte a consumo: 4-5-10-12-15 ingressi utilizzabili anche da più persone nella stessa sera
- Tutti i biglietti subito in vendita (anche on line) dall’inizio della Stagione
- Giovedì inizio dello spettacolo alle ore 19.30

Biglietteria Teatro della Corte aperta dal lunedì al sabato ore 10-20