Menu

X Biennale DE FABULA. Cibo, territorio, creatività

26 giugno – 5 luglio 2015
Sala Liguria

Il buon cibo, lo spirto spinge a volar in alto sopra la terra

Motivo portante della X Biennale, è quello di EXPO2015 Milano: “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.
Il progetto della Biennale propone l’interpretazione, in maniera molto originale ed innovativa, dei diversi aspetti del concetto di nutrizione anche attraverso la partecipazione dell’artista Walter Di Giusto, del gruppo teatrale Gi-CAP e dell’associazione di promozione sociale A.TRE, con i quali si pone l’accento sulla conoscenza degli usi e delle tradizioni del passato come unico e autentico strumento sul quale fondare lo sviluppo del futuro.
Appuntamenti
Venerdì 26 giugno ore 17,30:
Inaugurazione della X Biennale
Saluti delle autorità
Presentazione a cura di ass. De Fabula e A.TRE
“AperiCena con arte”, a cura del gruppo GiCAP

Lunedì 29 giugno ore 17,00
La salatura delle acciughe, Conferenza – laboratorio:
prof. Remo Bagnasco e “Pescheria Da Ciccio, Rapallo”
Venerdì 3 luglio ore 17,00:
“Dalla tovaglia al dessert. Sei secoli di tavole genovesi”
Conferenza: Dott.ssa Loredana Pessa
Domenica 5 luglio ore 11,00:
premiazione del 3° Concorso Internazionale “Biennale De Fabula”
Ogni giorno “L’arte dei fili”: macramé, ricami, merletto
a cura dell’Associazione “De Fabula”
Opere in Mostra
“Gustose lettere”
Un’opera progettata dall’artista Walter Di Giusto, composta da 25 quadrati, che – nel loro insieme – riproducono la scritta: Il buon cibo, lo spirto spinge a volar in alto sopra la terra.
Ventiquattro quadrati, sono stati realizzati da artiste di vari Paesi del mondo, ognuno con una tecnica differente e riportante due cifre della frase. Al centro un quadrato dipinto dall’artista W. Di Giusto “Il filo… del discorso” (Le stagioni a tavola)
La scuola De Fabula presenta alcuni quadri ispirati alle stagioni dell’artista Giuseppe Arcimboldo realizzati con varie tecniche di ricamo e merletto.
Saranno, inoltre, esposte tavole imbandite con piatti tipici, prodotti alimentari, dolci e tanto altro legato alle varie produzioni stagionali, tutto realizzato con il filo.
Per l’allestimento di questa mostra saranno utilizzati accessori, tovaglie ed altro, offerti da una collezione privata.
3° Concorso Internazionale Biennale De Fabula
Il sogno, un mondo fantastico dove si vivono esperienze e situazioni incredibili.

Walter Di Giusto
Nasce a Cassacco, (Udine) il 9 Novembre 1946.
L’artista vive a Genova dal 1960. Nel decennio successivo inizia la sua attività artistica indirizzandosi verso una ricerca che andrà dalle esperienze
iperrealiste dei primi anni 70 alla elaborazione di immagini di matrice fotografica del “76,77. Fra le numerose mostre vanno ricordate la X
Quadriennale di Roma e Lavori in corso alla Galleria d’Arte Moderna di Bologna. Negli anni “80 elabora una pittura di paesaggi dell’interiorità e della
memoria, animati da rievocazioni mitiche ed arcaiche, che lo avvicina al movimento della Pittura Colta, significative a questo proposito le sue
presenze nelle mostre: Pittura Colta, Milano, La Nuova Maniera Italiana, Bari, Archeologie dell’anima, Genova, II Mito e il Classico nell’Arte
Contemporanea Italiana, Sarzana e nella grande installazione Lo Sguardo di Giano al Museo Santa Monica, di Barcellona.
Nonostante le numerose sperimentazioni tecniche, l’artista si è sostanzialmente mantenuto fedele all’espressione pittorica, a cui ha affiancato anche opere scultoree, è presente con
due opere nella raccolta del Museo del Parco di Portofino. Nel 2000 espone ad Atlanta e partecipa, alla “Via Crucis” al Museo di S. Agostino e a due importanti rassegne presso il
Museo di Villa Croce a Genova, seguono sue presenze in tutte le più importanti Fiere dell’arte in Italia, da MIART a Arte Fiera First a Bologna.Tre sue opere entrano a far parte delle
collezioni del Museo delle Generazioni di Cento (Bo). Partecipa a l’Ulivo nell’Arte a Imperia e al Bosco del Mito a Migliarino (Pisa). Nel 2004 con Alinari, Bertocci, Chia,
Ceccobelli,Donzelli e Pozzati è tra gli artisti italiani ricevuti in Vaticano da Papa Benedetto XVI per le Tavole della Pace. Nel 2009:espone a Nuovi scenari a Teglio ( Sondrio ), Omaggio
a Lucio Piccolo a Capo D’Orlando e Art Council, Ottawa, nel 2011 è alla 54° Biennale di Venezia e alla 1* Biennale Internazionale a Brescia. Il 2013 lo vede tra gli artisti di Cofani
Porsche D’Autore e il 2014 tra gli artisti di I Have a Dream promossa dalla Fond.Kennedy a Palazzo Reale a Milano. Del 2015 la partecipazione alla mostra Corporate Art alla Galleria
Nazionale d’Arte Moderna di Roma. Oltre centoventi le personali ultima delle quali ad Ascoli Piceno.

Orario: aperta da lun a ven 9-19
sab e dom 10.30-18.30
Ingresso libero
 Scarica la locandina


defabula_big
Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter