Menu
» 2017, Eventi 2017 » Winou el chabeb?

Winou el chabeb?

winou-el-chabeb

Giovani dopo le primavere arabe.
Immaginari e movimenti fra le due sponde del Mediterraneo

17 e 18 marzo 2017
Sala del Munizioniere e Teatro Altrove

 

Il convegno è dedicato alla memoria di Giulio Regeni,
ucciso per la sua volontà di sapere


Venerdì 17 marzo

ore 9.30 – presentazione dei lavori a cura di Luca Queirolo Palmas e Luisa Stagi
ore 10, Giovani dopo le primavere arabe nel Sud del Mediterraneo
Hayet Moussa, Université Tunis el Manar
Rappresentazioni del giusto e dell’ingiusto: aspettative politiche e sociali della gioventù tunisina 5 anni dopo la rivoluzione
Francesco Vacchiano, Institute of Social Sciences of the University of Lisbon
Makankhafs l-mustaqbal’. Istituzionalizzazione delle lotte, classe media e rappresentazioni del futuro in Marocco
Giacomo Marchetti, mediattivista
Fra guerra, esodo e sollevazione: i vissuti dei siriani nei campi profughi del Libano
Ahmine Lemnaouar, regista
Gli algerini e la primavera araba: storia di un ripudio
modera Enrico Fravega – Laboratorio di Sociologia Visuale

 

ore 14.30, Sguardi dall’Europa
Carmen Leccardi, Università Milano Bicocca, direttrice italiana del progetto Shawa
Le primavere arabe e le seconde generazioni in Italia. Impegno transnazionale e visione del futuro
Gerard Mauger, Centre Européen de Sociologie et de Science Politique di Parigi
Jeunes de cités : délinquance, émeutes et radicalisation islamiste
Modera Andrea Torre, Centro Studi Medì

 

ore 17, Da Piazza Tahrir ad Al-Sisi
José Sanchez Garcia, University of Lleida
Impegno e partecipazione politica in Egitto. Dalla speranza alla repressione

ore 17.30, L’Egitto di Giulio Regeni
Alessandra Ballerini, avvocato; Paola Deffendi e Claudio Regeni.
Modera Luca Guzzetti, DiSFor, Università di Genova


 

Al Teatro Altrove

ore 21.15, Dopo la primavera… l’inverno
Proiezione del film – regia di A. Diaco, a cura del laboratorio di Sociologia Visuale dell’Università di Genova
introduce Simohamed Kaabour, Associazione Nuovi Profili


 

sabato 18 marzo

ore 17,Il Mediterraneo e la moltiplicazione dei confini
Federico Rahola, Università di Genova introduce Sandro Mezzadra, Università di Bologna

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter




Può interessarti anche ...