Menu

manifesto1230x430

proposte educative intorno alla mostra Anni Venti in Italia

Laboratori

Ti muovi, ti sento e ti guardo
Alcuni degli oggetti che figurano nei dipinti della mostra Anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza, quali sedie, lettere, fiori, cappelli, escono fuori dalla rappresentazione pittorica per trasformarsi in frammenti di realtà. Un laboratorio che utilizza il linguaggio del corpo per esprimere e catturare luoghi e sensazioni con gesti, posture e movimenti.
Scuola primaria e secondaria di I grado
martedì e mercoledì, ore 9 e 11
Costo 4.50€ solo laboratorio
ingresso in mostra: 4€

 

Alfabeto antico per una lingua nuova
In molti artisti degli anni Venti si può riscontrare un richiamo ben preciso all’iconografia al passato, in particolare al canone classico. Nasce così un linguaggio nuovo che riprende, in chiave moderna, i valori dell’arte antica e rinascimentale. Il laboratorio propone ai bambini e ai ragazzi di rielaborare la figura secondo questa impostazione.
Scuola infanzia, primaria e secondaria di I grado
da martedì a venerdì, ore 9 e 11
Costo 4.50€ solo laboratorio
ingresso in mostra: 4€

Al posto giusto
Prendendo spunto dall’osservazione degli ambienti, delle forme e dei colori dei dipinti presenti in mostra, un laboratorio che fornisce gli strumenti per una corretta rappresentazione prospettica di figure e oggetti nello spazio.
Scuola primaria e secondaria di I e II grado
martedì e giovedì, ore 9 e 11
Costo 4.50€ solo laboratorio
ingresso in mostra: 4€

Tutta un’altra musica
L’incertezza della società degli anni Venti si rispecchia in una musica a metà tra tradizione e innovazione. Con ricostruzioni storiche di strumenti d’epoca ed esperimenti di acustica, riscopriamo le grandi invenzioni musicali dei primi decenni del Novecento. Un laboratorio dedicato alle tecnologie e agli strumenti che hanno rivoluzionato il modo di fare e ascoltare musica.
Scuola primaria e secondaria di I grado
venerdì, ore 9 e 11
Costo 4.50€ solo laboratorio
ingresso in mostra: 4€

L’altro Pinocchio, burattino, mutilato, uomo meccanico
Tra guerra e dopoguerra, la storia di Pinocchio cambia. Il burattino di legno diventa un ragazzo in carne e ossa, attratto come sempre dalle avventure. La nuova avventura è la guerra, ma qui fucilate e granate lo fanno a pezzi. I pezzi del suo corpo gli vengono sostituiti – come accadrà a milioni di mutilati – col legno e col ferro. La metamorfosi di Pinocchio, scoperta attraverso la lettura di brani dell’epoca, è la chiave di lettura per rappresentare l’atmosfera di quel periodo drammatico.
Scuola primaria e secondaria di I grado
martedì e venerdì, ore 9 e 11
Costo 4.50€ solo laboratorio
ingresso in mostra: 4€

Percorsi

Uno, nessuno, centomila
Attraverso il confronto tra le opere figurative e quelle letterarie dell’epoca, si cercherà di considerare i nessi stilistici e tematici e di far risaltare la complessità del periodo tra le due guerre, approfondendo in particolare i contenuti delle diverse sezioni della mostra.
Percorso artistico-letterario
Durata 1h
Scuola secondaria di II grado
Costo 90€ a classe+4€ingresso in mostra

Inseguendo la bellezza
Armonia, equilibrio e ordine sono alcune tra le parole chiave utili per addentrarsi tra le opere della mostra, evidenziando l’evoluzione della figura umana, talvolta venata da sottili ed enigmatiche atmosfere. Alla visita in mostra farà seguito un laboratorio sull’evoluzione del concetto del ritratto, messo in discussione, trasformato e rivisitato dagli artisti del periodo.
Percorso in mostra+laboratorio
Scuola infanzia, primaria di I e II grado
Tutti i giorni, durata 1h30′
Costo 6€ + 4€ ingresso in mostra

Emozioni Tattili
Guardare con le mani e provare a confrontarsi con i materiali e le forme. Un percorso che si sofferma in modo particolare sulle opere scultoree presenti in mostra, per scoprirle toccandole, per leggerle con lo sguardo unico che solo il tatto può restituire. Una carezza, uno sfioramento che rende accessibile l’opera per tutti, utilizzando i canali sensoriali e percettivi.
Percorso in mostra+laboratorioScuola infanzia, primaria e secondaria di I grado
costo 6€+4€ingresso in mostra



Visite guidate

Visite alla mostra
Percorsi articolati per rispondere alle esigenze delle diverse età dei partecipanti sono realizzati in modo da consegnare agli studenti le corrette chiavi di lettura della mostra.
Durata 1h
Scuola primaria e secondaria di I e II grado
Costo 80€ a classe + 4€ ingresso in mostra

Visita alla mostra in lingua
La proposta va incontro all’attuazione della metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning).
Durata 1h
Scuola secondaria di I e II grado
Costo 95€ a classe + 4€ ingresso in mostra

Visita alla mostra + Torre Grimaldina
A richiesta è possibile unire alla visita guidata della mostra anche la visita alla storica Torre Grimaldina e alle Carceri di Palazzo Ducale.
Durata complessiva 1h 45, scuole di ogni ordine e grado
Costo 110€+ 4€ ingresso in mostra + 3€ ingresso alla Torre

 

Visita alla mostra + Percorso in città
La proposta si articola in tre percorsi a scelta: Genova medioevale, da San Lorenzo a San Matteo; Genova e il sistema dei Palazzi dei Rolli, Patrimonio dell’Umanità Unesco; Genova degli anni Venti.
Durata complessiva 2h 30, scuola primaria e secondaria di I e II grado
Costo 140€ + 4€ ingresso in mostra


Progetti speciali

Il mestiere del pittore
In occasione della mostra Anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza gli studenti dell’Accademia Ligustica di Genova, durante i week-end, mostreranno ai visitatori le tecniche e gli attrezzi del mestiere impiegati dai pittori di quel periodo, sperimentandoli dal vivo in un atelier allestito per l’occasione in Kids in the City.
Attività gratuita per i visitatori della mostra, a cura degli studenti dell’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova
 
Nuovo Cinema Caboto
Gli studenti dell’II.SS. G. Caboto di Chiavari, opportunamente seguiti dai loro docenti, “adottano” la mostra Anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza e ne seguono la genesi e gli sviluppi, dagli incontri con i curatori alle diverse fasi dell’allestimento, dall’apertura al pubblico alle attività educative e agli eventi collaterali di approfondimento. Il frutto del loro lavoro sarà un trailer destinato alla comunicazione sui media e un video di documentazione.
A cura dell’II.SS. G. Caboto di Chiavari


Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter




Può interessarti anche ...