dall'11 al 20 novembre
 

14 novembre, ore 21
Sala del Maggior Consiglio
Lo schiavo che se ne va non può che fuggire
Haim Baharier


La Costituzione degli Israeliti, il Decalogo, che è una delle fonti culturali dell’Occidente, non è contemporanea alle narrazioni della Genesi, per cui esplicitamente le sue pretese non risultano universali. I suoi sviluppi teorici e pratici si realizzano lungo il cammino del popolo ebraico attraverso il deserto e, quindi, non entro i confini geopolitici cui accederà al termine di quel cammino. L’oggi vive in un deserto irto di pericoli. Per Baharier è giunto il momento di interrogare nuovamente il Decalogo, attualizzarne le parole, approfondirle [approfondimenti]

Prima lezione del ciclo Dieci comandamenti o dieci parole?, a cura del Centro Culturale Primo Levi.

 

 
 

15 novembre, ore 17.45
Sala del Maggior Consiglio
La poetica di Aristotele: la matrice dell'immaginario contemporaneo
Carlo Freccero


Esperto di comunicazione e dirigente televisivo, docente universitario al corso di laurea DAMS presso l’Università di Roma Tre, Carlo Freccero si confronta con la Poetica, rintracciando tracce ed eredità del celebre trattato aristotelico nell'età contemporanea [approfondimenti]

Quarto appuntamento del ciclo Meraviglie filosofiche, a cura di Nicla Vassallo.

 

 

14 novembre, ore 17.45
Sala del Minor Consiglio
Presentazione del libro
Le avventure della libertà
di Francesca Izzo. Introduce Massimo Bray

È una storia della libertà raccontata dalla nuova prospettiva che si è aperta con la fine della discriminazione delle donne. Comincia dalle origini greche dove i racconti mitici, la politica e filosofia di Platone ed Aristotele fissano in modo duraturo i confini e il significato della libertà escludendo sia coloro che lavorano sia le donne che procreano. In collaborazione con SNOQ Genova
[approfondimenti]

 

 
 

16 novembre, ore 17.45
Sala del Maggior Consiglio
Piero Manzoni, Merda d'artista e altre storie
Flaminio Gualdoni


6 febbraio 1963: ad appena trent’anni Piero Manzoni viene trovato morto nello studio di via Fiori Chiari a Milano, stroncato da un infarto. Da quel momento in poi è la sua fama di personaggio provocatore e scapestrato ad affermarsi, insieme all’opera più dissacrante, la Merda d’artista che entra nella leggenda e nell’immaginario collettivo. Primo appuntamento del ciclo Novento italiano. Oltre il Pop, a cura di Anna Orlando [approfondimenti]

Fino all'11 dicembre, in Sala Liguria saranno esposti i lavori di Piero Manzoni, Lucio Fontana, Mimmo Rotella e Alighiero Boetti che costituiscono lo spunto per raccontare al pubblico il ruolo di questi grandi maestri del Novecento Italiano [approfondimenti]
Il 16 novembre la mostra sarà aperta dalle 17 alle 20.


 
 

17 novembre
ore 18.30
Sala del Minor Consiglio
My Generation. Viaggio illustrato nell’Italia postmoderna
con Igor Tuveri - Igort

ore 21
Munizioniere
Dalle indagini di Rocco Schiavone al dramma degli Orfani Bianchi
Antonio Manzini

Incontri nell'ambito del ciclo Graphic Novel, a cura di Michele Vaccari
[approfondimenti]

 
 

18 novembre, ore 21
Sala del Maggior Consiglio
Presentazione del libro

La bellezza disarmata
di Julián Carrón


La bellezza disarmata propone gli elementi essenziali della riflessione svolta da Julián Carrón a partire dal 2005, anno della sua elezione a presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione dopo la scomparsa del fondatore don Luigi Giussani.
Con l'autore interviene Antonio Polito, modera Siro Roncallo. Saluti introduttivi di Carla Sibilla e Monsignor Michele De Santi. Incontro a cura di Comunione e Liberazione, in collaborazione con Rizzoli e Centro Culturale Charles Peguy [approfondimenti]




 

11 novembre, ore 16.30
Creamcafé

La scuola genovese dei cantautori
Incontro con Laura Monfredini.

 
 

12 novembre, ore 16
Munizioniere



CantoRiondo
Presentazione dell’ultimo album del Gruppo Spontaneo Trallalero, in occasione del trentesimo anno dalla propria formazione. Dichiarato nel 2011 “Gruppo di Interesse Nazionale” dal Ministero dei Beni Culturali, il Gruppo Spontaneo Trallaleroè fra i più rappresentativi ensemble di musica tradizionale europea; è impegnato nella diffusione e valorizzazione del Trallalero, canto a cappella unico al mondo tipico del genovesato e del suo immediato entroterra, partecipando a festival nazionali ed europei (Ungheria, Croazia, Bretagna, Germania, Portogallo, Svizzera, Austria, Croazia) [approndimenti]

 
 

12 novembre, ore 16
Spazio didattico



Serigrafare
Ispirato alla produzione della mitica Factory di Andy Warhol, un laboratorio di serigrafia per riprodurre immagini della contemporaneità in modo seriale. Su prenotazione, a prenotazioniscuole@palazzoducale.genova.it Costo 6,50 euro a bambino

 
 

12 e 13 novembre, ore 10/19
Piazza Matteotti

Sapori al Ducale

 
 

16 novembre, ore 15.00
Sala Camino

Latte è Salute: percorso di benessere
Seminario per insegnanti a cura di Latte Tigullio [info e programma]

 
 

17 novembre, ore 17.30
Sala Liguria



Presentazione del libro
Misericordia e Vita
di Don Pascual Chávez, Successore Emerito di Don Bosco. Intervengono Lorenzo Caselli, Donatella Alfonso e Salvatore Vento [approndimenti]

 
 

17 novembre, ore 21
Sala del Maggior Consiglio


Presentazione libro
Sorella morte. La dignità del vivere e del morire
di Don Paglia. Intervengono insieme all'autore Ferruccio De Bortoli e Luca Borzani. A cura della Comunità di Sant’Egidio [approndimenti]

 
 

18 novembre, ore 16
Sala Camino

Attualità dei vizi capitali
A cura dell'Associazione IMFI - Istituto per le materie e le forme inconsapevoli

 
 

dal 18 al 20 novembre
Porticato



Rosanna Benzi e l'Associazione Gli Altri
Una mostra fotografica che ripercorre la vita e illustra l’impegno etico-civile della donna-coraggio Rosanna Benzi, che trascorse trent’anni nel polmone d’acciaio presso l’ospedale San Martino di Genova. A cura dell'Associazione Gli Altri [approndimenti]

 
 

19 novembre, ore 16
Spazio didattico



Visual Power
Consumismo, serialità, icona: concetti difficili in un semplice laboratorio dove si trasformano in oggetti comuni pure forme geometriche, per capire meglio l’arte pop. Su prenotazione, a prenotazioniscuole@palazzoducale.genova.it Costo 6,50 euro a bambino [approndimenti]

 
 

20 novembre, ore 18
Casa delle Donne,
Salita del Prione 26/2

Transgender Day Of Remembrance
Commemorazione laica delle persone transgender uccise nel mondo nel 2016. A cura Rainbow PanGender PanSessuale Genova Liguria GayNet.

 
 

20 novembre, ore 17.30
Munizioniere



Omaggio a Burri
Concerto dell’ Ensemble Suono Giallo, a cura di Associazione Sant’Ambrogio Musica e Associazione Musica e Cultura San Torpete, nell’ambito de I Concerti di San Torpete [approndimenti]

 

fino al 26 febbraio 2017
Warhol. Pop Society
Appartamento del Doge

A trent’anni esatti dalla scomparsa del grande artista americano, Palazzo Ducale di Genova dedica una grande retrospettiva ad Andy Warhol, curata da Luca Beatrice.
Il percorso tematico si sviluppa intorno a sei linee conduttrici: il disegno, le icone, le polaroid, i ritratti, Andy Warhol e l’Italia, e infine il cinema e copre l’intero arco dell’attività dell’artista più famoso e popolare del secolo scorso. Con lui si apre l’epoca dell’arte contemporanea, così come ancora la intendiamo oggi [approfondimenti]

Orari: lunedì 14.30-19, da martedì, mercoledì, giovedì, sabato, domenica 9-19, venerdì 9-22. la biglietteria chiude un'ora prima.



 
 

fino al 22 gennaio 2017
HELMUT NEWTON FOTOGRAFIE
WHITE WOMEN | SLEEPLESS NIGHTS | BIG NUDES
Sottoporticato


La mostra “Helmut Newton. Fotografie. White Women / Sleepless Nights / Big Nudes” presenta, per la prima volta a Genova, oltre 200 immagini di Helmut Newton, uno dei fotografi più importanti e celebrati del Novecento. Curata da Matthias Harder e Denis Curti e organizzata dalla Fondazione per la Cultura di Palazzo Ducale Genova in collaborazione con Civita e la Fondazione Helmut Newton di Berlino, l’esposizione è frutto di un progetto, nato nel 2011 per volontà di June Newton, vedova del grande fotografo [approfondimenti]

Orari: lunedì 14-19, da martedì a domenica 10-19, la biglietteria chiude un'ora prima.



 
 

16 novembre – 11 dicembre 2016
Novecento italiano. Oltre il Pop
Sala Liguria

Cosa succede in Italia mentre al di là dell’Oceano Andy Warhol mette a punto un’innovativa ricetta artistica? In contemporanea con la grande mostra su Andy Warhol, che indaga l’avvento della Pop Society con baricentro propulsivo New York e più in generale l’America, il ciclo Novecento italiano. Oltre il Pop propone approfondimenti critici su quanto accade nel variegato palcoscenico dell’arte in Italia. Parallelamente in sala Liguria saranno esposti i lavori di Piero Manzoni, Lucio Fontana, Mimmo Rotella e Alighiero Boetti che costituiscono lo spunto per raccontare al pubblico il ruolo di questi grandi maestri del Novecento Italiano [approfondimenti]

Inaugurazione: 16 novembre ore 17

Orari: feriali 9-19, sabato e domenica 10-19. Ingresso gratuito

 
 

dal 19 novembre al 4 dicembre
Onirica, grafia di luce. Volti di Staglieno
Ducale Spazio Aperto

Le immagini in bianco e nero di Corradino colgono le sculture del cimitero di Staglieno in un contesto particolare di luce, tanto da farle apparire reali. Arte scultorea che si rinnova nella fotografia.
All’incirca fino alla fine degli anni Settanta del secolo scorso, un fotografo genovese, sul muro esterno del palazzo dove aveva il laboratorio, esponeva dentro una vetrinetta – una bacheca metallica coperta da un vetro sempre tirato a lucido – delle ben inconsuete fotografie. La stranezza non consisteva nei primi piani dei personaggi, normalissimi uomini e donne di età diverse, ma dal fatto che i ritratti erano stampati su ovali di ceramica, tali e quali come quelli presenti sulle lapidi mortuarie
[approfondimenti]

Inaugurazione: 18 novembre ore 18



 
 

dal 20 al 26 novembre
STREAM OF EXTEMPORANY
di Matteo Forli e Stefano Bertoli
Sala Dogana

Un visual-artist e un musicista per Electronic-Modular Live, performance sonora dentro un’impalcatura di tubi con proiezione audio-video ed esposizione di fotografie.
L'Uomo, un tempo assiso al trono della propria City , creatore e titano, vive una battaglia costante per evitare di essere divorato dalla propria creatura. La Città, nel suo profondo delirio di erigersi a unica entità senziente, si espande ad infinito, fagocitando anche se stessa. Stream of Extemporary è un' Aktion, dove i contendenti mutano forma costantemente per sopravvivere e prendere il sopravvento.
[approfondimenti]

Inaugurazione: sabato 19 novembre ore 18.30




 
 

fino al 20 novembre
Alessandro Lupi
Universal Spin
Cortile Maggiore

Il centro della ricerca artistica di Alessandro Lupi parte dalla luce e si sviluppa, attraverso nuove tecniche, con installazioni in cui colore, spazio e tempo si fondono dinamicamente. Per il cortile del Ducale ha creato una scultura cinetica che genera una struttura luminosa di luce rifratta che si avvita su se stessa. La graduale modulazione della luce, le ombre nello spazio circostante, il suono e la velocità di rotazione trasformano la spirale in un oggetto sempre più intangibile e ipnotico.

 
 


Torre Grimaldina e Carceri


Un'occasione unica per visitare le carceri storiche di Palazzo Ducale. Da non perdere la straordinaria vista panoramica dalla Torre Grimaldina.

Visite guidate il sabato alle ore 15, a cura degli Amici dei Musei
Ingresso intero € 5 - ridotto € 4

 

PER LA NEWSLETTER
DEI MUSEI DI GENOVA
CLICCA QUI

 

fino al 27 novembre 2016
ALDO MONDINO MODERNO POSTMODERNO CONTEMPORANEO
Museo d’arte contemporanea Villa Croce e Palazzo della Meridiana
Via Ruffini 3 16126 Genova

A undici anni dalla morte di Aldo Mondino (Torino, 1938-2005), il Museo di Villa Croce, in collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino e Palazzo della Meridiana, presenta: Aldo Mondino. Moderno, Postmoderno, Contemporaneo. La mostra, a cura di Ilaria Bonacossa, si articola in due sedi, presentando la produzione pittorica, scultorea e ambientale di quarant’anni di ricerche che per le loro qualità formali e concettuali sembrano frutto di molteplici personalità artistiche. Questa grande antologica vuole mostrare le qualità della poliedrica produzione di quest’artista piemontese per permettere al mondo internazionale dell’arte di comprenderne l’importanza.


 
 

dal 12 novembre 2016 al 4 giugno 2017
L’universo artistico di Oscar Saccorotti
Dipinti, incisioni, arti decorative

Wolfsoniana di Nervi
via Serra Gropallo, 4 16167 Genova

Oltre ai dipinti e alle incisioni, che hanno contribuito alla sua fama presso il grande pubblico, la ricerca di Oscar Saccorotti si articolò attraverso una poliedrica gamma espressiva che costituisce il suo complesso universo artistico, come esemplarmente testimoniato dagli apparati decorativi e dagli arredi del Pettirosso.
In collaborazione con l'Archivio Saccorotti.

Orari: da martedì a domenica 11.00-17.00; lunedì chiuso.
Inaugurazione: 11 novembre, ore 18


 
 

dal 13 novembre 2016 al 12 febbraio 2017
LAURA ZENI. PASSWOR(L)D
Musei di Nervi - Galleria d'Arte Moderna

Una mostra curata da Fortunato D’Amico e Maria Flora Giubilei, in cui l’autrice dialoga con le opere delle collezioni, tra analogie e differenze tra contemporaneità e passato in un corposo nucleo di installazioni, opere pittoriche, collage e disegni fra cui numerosi inediti pensati proprio per lo spazio espositivo. Il titolo della mostra, PASSWOR(L)D, gioca sull’ambiguità dei significati del termine togliendo la lettera "L" ed entrando in relazione con opere dei Maestri dell’Ottocento e del Novecento che rivelano aspetti rappresentativi della grande transizione che ha trasformato la società italiana da contadina a industriale.

Inaugurazione: 12 novembre, ore 16

 
 

fino all'8 gennaio 2017
ALESSANDRO ROMA. SWAMP
Museo d'Arte Contemporanea Villa Croce

Dal 28 ottobre, al Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce, è allestita una mostra personale di Alessandro Roma che, dai collage alla pittura stratificata è approdato alla ceramica. Forma d’elezione in Swamp, il vaso diviene paradigma di trasformazione: tagli, fori, protuberanze trasformano la materia da inorganica a organica. Un archivio labirintico di segni, immagini e forme che invitano lo spettatore a inoltrarsi nel percorso per riattivare ricordi e sogni.

 
 

 
 


Corte > fino al 13 novembre > Il berretto a sonagli di Luigi Pirandello, regia di Sebastiano Lo Monaco.

Duse > 15 - 27 novembre > La dodicesima notte di William Shakespeare, regia di Marco Sciaccaluga.