Menu
» 2012, Mostre, Mostre - Archivio, Mostre 2012 » Rossello

Rossello

logohome

 

Mario Rossello

Mario Rossello.
Dal Totem all’albero

28 settembre – 28 ottobre 2012
Genova, Palazzo Ducale, Sala Liguria Spazio Aperto

A cura di Simona Poggi

Inaugurazione venerdì 28 settembre ore 18

Orario: aperta tutti i giorni dalle ore 9-19
ingresso libero

La mostra costituisce il naturale sviluppo dell’esposizione Mario Rossello. Alberi. Il percorso nella ceramica tenutasi nella Sala Mostre Temporanee della Pinacoteca Civica di Savona lo scorso anno.
Se l’evento di Savona si proponeva di ripercorrere il tema dell’albero in Mario Rossello, dal punto di vista della ceramica, la mostra Dal totem all’albero intende offrire una visione più ampia e articolata del percorso artistico e biografico di Mario Rossello.
Il tema del rapporto tra natura, arte e vita, in Mario Rossello, si esprime attraverso l’immagine dell’albero, che viene declinato in sempre nuove varianti formali, cromatiche e tecniche e che è una costante iconografica e concettuale nell’opera dell’artista.

Inaugurazione sabato 28 settembre alle ore 18 alla presenza dell’Assessore Regionale alla Cultura Angelo Berlangieri.
Ingresso libero.

La mostra, a cura di Simona Poggi, è patrocinata da Regione Liguria, Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Comune di Savona, Comune di Albissola Marina, Comune di Albisola Superiore, è promossa dal Circolo degli Artisti, Fondazione Cento Fiori in collaborazione con Fondazione Regionale per la Cultura e lo Spettacolo, Fondazione Arte Doc Fondazione Museo di Arte Contemporanea Milena Milani in ricordo di Carlo Cardazzo, Ceramiche San Giorgio. È stata realizzata grazie al contributo di Bassoli&Marino Assicuratori in Savona. Il progetto grafico del catalogo e dell’allestimento e i testi critici dell’apparato informativo sono a cura dell’agenzia di comunicazione Punto a Capo Coo’ee.

Info tel. 010562046
www.frcs.it

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter




Può interessarti anche ...