Menu
» 2011, Mostre, Mostre - Archivio, Mostre 2011 » Dogana Genova senza parole

Dogana Genova senza parole

logohome

Genova senza parole: memorie d’immagini a quattro mani

19 novembre – 4 dicembre 2011
Sala Dogana

Anche le immagini detengono una memoria. Mutano nel ricordo a seconda di come vengono rivissute, si addormentano, pronte a ridestarsi al minimo sfioramento, appassiscono ma possono imprevedibilmente rifiorire e profumare nel rinnovarsi di un’emozione.
Questa è la base della poetica di Paoli e Fioresi. Il soggetto è Genova ripresa nei suoi pubblici segreti, come campo di riflessione, rivisitazione, affioramento e rimessa in distanza della memoria. Genova non cessa di raccontare la storia delle sue pietre, delle piazze e delle strade in cui, come un fiume inarrestabile, scorre la quotidianità con i suoi riti e con i suoi miti, i suoi canti e i suoi urli, le sue poesie e i suoi coltelli, la sua ligusticità e le sue etnie, per lasciarvi un segno, un gesto, una traccia.

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter

Tags: