Menu
» 2019, Eventi, Eventi 2019, Eventi in programma, In programma » Marco Di Capua

Marco Di Capua

DiCapua

Dipingere… la natura
lunedì 28 gennaio 2019, ore 17.45
Sala del Maggior Consiglio

La natura ha dato la possibilità ai pittori moderni di dipingere quadri di una bellezza spettacolare. E’ stata lo sfondo e il motivo di una specie di felicità e di un’innocenza presto perdute, con gli Impressionisti, un Eden rimpianto con Gauguin e Cézanne, la scena madre dove giocarsi tutta l’esistenza con Van Gogh. Dopo che Munch e gli Espressionisti ne fecero il burrascoso spazio delle loro proiezioni interiori, e Matisse e Bonnard il compasso che desse misura e armonia al mondo, la natura si è nascosta, ha ispirato chi ha voluto consacrarne solo l’essenza (Klee) e perfino chi ha desiderato negarla alla radice (Mondrian, Kandinskij), tornando poi alla ribalta con la visione di Pollock e di grandi artisti attivi oggi (Richter, Hockney, Kiefer, Doig), per ribadire che il patto tra l’uomo pittore e la realtà non può essere stracciato.

Marco Di Capua, nato a Napoli, vive a Roma. E’ docente di Storia dell’Arte Contemporanea e Fenomenologia dell’arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Sempre a Napoli è curatore, con Andrea Zanella e Federica De Rosa, della Galleria dell’Accademia. Direttore della rivista Zeusi. Linguaggi contemporanei di sempre (Ed. Arte’m), come critico d’arte ha scritto per “Il Giornale” di Indro Montanelli, “L’Unità” e “Panorama”.
E’ curatore di mostre di artisti contemporanei in gallerie e musei, tra le tante: Continuità dell’immagine (Mole Vanvitelliana, Ancona, 1998), Metropolitanscape. Pesaggi urbani nell’arte contemporanea (Palazzo Cavour, Torino, 2006).
E’ stato Commissario della XIII Quadriennale d’Arte di Roma, Proiezioni 2000, e nel 2011 ha fatto parte del Comitato di studio per la 54. Biennale di Venezia, Lo stato dell’arte. Regioni d’Italia. Ha scritto numerosi saggi sull’opera, tra gli altri, di Edouard Manet, Edgar Degas, Paul Gauguin, Henri Matisse, Pierre Bonnard, Piet Mondrian, Edward Hopper, Jackson Pollock, Andy Warhol, Alberto Burri (catalogo della Fondazione, Skira, 1999). Nel 2002 ha pubblicato la monografia Dalì, la vita e l’opera (Mondadori). Un suo libro, L’occhio occidentale, è in corso di pubblicazione per Galaad Edizioni.

Rassegna Dipingere…l’occhio dei pittori tra 800 e 900, a cura di Anna Orlando

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter




Può interessarti anche ...