Menu
» 2017, Eventi, Eventi 2017 » Libere di essere non solo l’8 marzo

Libere di essere non solo l’8 marzo

8marzo2017

8 marzo 2017

programma completo


Anche quest’anno il Comune di Genova promuove e coordina una serie di eventi che, riuniti sotto il titolo “Libere di essere non solo l’8 marzo”, celebreranno la giornata internazionale della donna dell’8 marzo.

 

Le iniziative, che prenderanno il via domenica 5 marzo, toccheranno aspetti e problematiche trasversali a tutto il mondo femminile e si svolgeranno, grazie all’impegno di molte associazioni impegnate da anni sul tema e alla collaborazione con i Municipi genovesi, in tutto il territorio comunale. Come auspicio rivolto a tutte le donne, la Giornata della Donna verrà ricordata anche, per un intero mese, sulle etichette del Latte Tigullio Centro Latte Rapallo, che ha aderito e supportato l’iniziativa.
 
Nel calendario di appuntamenti si trovano visite guidate tematiche nei luoghi di cultura genovesi (in particolare – gratuita per le donne – quella al cimitero di Staglieno dedicata alle sepolture femminili di rilevanza storica artistica e culturale), ma anche street art e dj set tutti al femminile, percorsi di approfondimento sulla sessualità e la procreazione giornate di convegno per promuovere la conoscenza dell’associazionismo femminile nella storia del nostro paese e l’uso della peer education nei percorsi di educazione al rispetto e alla relazione.
 
Nella tradizionale collaborazione per la realizzazione di video sociali, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e Assessorato Legalità e Diritti hanno realizzato quest’anno “Libere di essere non solo 8 marzo”, un video curato dall’associazione culturale 36° fotogramma tratto dalla mostra fotografica Donna Faber.

 
 

Tra le iniziative del calendario, in evidenza:
 
Domenica 5 marzo, ore 10.00-11.30-15.00 (gratuito per le donne)
Cimitero Monumentale di Staglieno

ITINERARIO TUTTO AL FEMMINILE DEL PIU’ GRANDE MUSEO A CIELO APERTO

Un viaggio, condotto da donne per le donne, attraverso le storie e le sepolture di donne sorprendenti, dalle più note ad altre dimenticate: da Mary Constance Lloyd a Caterina Campodonico, da Elvira Turbiglio a Elisabetta Dewar, fino alla Bocca di rosa cantata da De André.
A cura di Assessorato Legalità e Diritti del Comune di Genova.
 
Mercoledì 8 marzo, ore 10.30
Via delle Campanule – Quarto Alta

INAUGURAZIONE DEI GIARDINI “8 MARZO”

A cura di Assessorato Legalità e Diritti del Comune di Genova, Municipio Levante e CIF Regionale.
 
Mercoledì 8 marzo, ore 16
Via Gramsci, all’altezza del Museo del Mare

STREET ART AL FEMMINILE- WALK THE LINE (PILONE 80)

Inaugurazione dell’opera d’arte urbana realizzata da La Fille Bertha, muralista e illustratrice.
A cura dell’associazione Linkinart (PAGE Public Art Genoa), Trasherz Lost in Art e Magellano, in collaborazione con Assessorato Cultura e Turismo e Assessorato Legalità e Diritti del Comune di Genova
 
Venerdì 10 marzo, ore 18-23
Piazza Matteotti

QUANDO LA CONSOLLE, LA MUSICA E L’ESPRESSIONE SONO DONNA

Alla consolle si alterneranno: Hip Hop & Breakdance Locals Crew // Rap Freestyle DJ MASTAFIVE – FATT MC + VERY SPECIAL GUESTS // Rap showcase MARTISTONE – Wha & Mel – Chef & shanta // dj set randomplay
A cura di Assessorato Legalità e Diritti e Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Genova.
 

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter




Può interessarti anche ...