Menu
» Mostre, Mostre - Archivio, Mostre 1992 » I MACCHIAIOLI E L’AMERICA

I MACCHIAIOLI E L’AMERICA

macchia

eventi > archivio
mostre > 1992 > I macchiaioli e l’america

L’educazione al lavoro, 1863 - Silvestro Lega

Pascoli a Castiglioncello (particolare) - Telamaco Signorini

Contadina nel Bosco (particolare) - Giovanni Fattori

I MACCHIAIOLI E L’AMERICA
Appartamento del Doge
12 dicembre 1992 – 14 febbraio 1993

La mostra si muove attraverso le sei fondamentali fasi della storia del
movimento macchiaiolo, ossia il Caffè Michelangiolo e la nascita
della Macchia, gli anni livornesi di Fattori, la Scuola di Castiglioncello,
la Scuola di Piagentina, i Macchiaioli e il Naturalismo europeo, gli
ultimi anni di Lega, Fattori e Signorini.

La storia della Macchia ha inizio al Caffè Michelangiolo che nel
1853 divenne il punto di ritrovo di un’intera generazione di patrioti e
artisti progressisti.

Essi elaborarono nuovi principi estetici seguendo l’esempio dei maestri
francesi di Barbizon. Gli artisti toscani ricercarono nel chiaroscuro
quel giusto potenziamento della materia cromatica che correggeva la
scarsa consistenza plastica, l’estrema levigatezza del colore e dunque
la poca aderenza al reale della pittura accademica.

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter




Può interessarti anche ...