Menu
» 2018 » Festival di Limes 2018, domenica 6 maggio

Festival di Limes 2018, domenica 6 maggio

Layout 1
 

ore 10, Europa, non-Europa, Europa Tedesca?

I tre grandi cicli elettorali europei dell’ultimo anno – Francia, Germania, Italia – suscitano più domande che risposte.
Quale sarà l’orientamento di Berlino in materia di moneta unica e integrazione europea? Quali i rapporti con la Francia? Che peso può verosimilmente esercitare l’Italia? Che futuro si intravede per l’Ue?
Dario Fabbri
Heribert Dieter, Stiftung Wissenschaft und Politik, Berlino
Pascal Gauchon, Direttore di Conflits
Alessandro Aresu
Antonia Colibasanu, Senior Analyst e Director for Strategic Relations, Geopolitical Futures


 

ore 12, Corea, come evitare una guerra mondiale

I recenti gesti distensivi tra Nord e Sud non intaccano per ora una realtà strategica che vede Pyongyang perseguire con tenacia il deterrente atomico. Scenari bellici e diplomatici di un conflitto sospeso che impegna le principali potenze regionali e planetarie.
Shen Dingli
Fabrizio Maronta, redattore, consigliere scientifico e responsabile relazioni internazionali di Limes
Dario Fabbri
Francesco Sisci

 

 


ore 16, Capitalismi contro

L’economia dei consumi è vittima del suo successo. Caduta l’Urss, l’estensione planetaria del paradigma capitalistico non ha prodotto l’eldorado liberal-democratico vaticinato sul finire del secolo. La cogenza delle culture (geo)politiche locali piega il mercato e le sue regole, anche in seno all’Occidente.
Quale futuro per il binomio capitalismo-democrazia?
Fabrizio Maronta
Giuseppe Berta, professore di Storia contemporanea all’Università Bocconi di Milano
Heribert Dieter
George Friedman
Massimo Nicolazzi
, presidente di Centrex Italia SpA

 



ore 18, Migrazioni, demografia e identità nazionale

Gli squilibri demografici ed economici tra Nord e Sud del mondo rendono i movimenti migratori realtà strutturali. L’entità del fenomeno e il parziale fallimento dei modelli d’integrazione occidentali (specie europei) alimentano istanze sociali forti, spesso sotto o mal rappresentate.
Urge un dibattito articolato e propositivo, per superare le iper-semplificazioni ad uso elettorale.
Lucio Caracciolo
Marco Minniti, Ministro dell’Interno
Massimo Livi Bacci, professore di Demografia, Scuola di Scienze politiche Cesare Alfieri, Università di Firenze
Ilvo Diamanti, professore di Analisi dell’opinione pubblica e di Sistema politico europeo all’Università di Urbino Carlo Bo
Andrea Riccardi, presidente Società Dante Alighieri
Bettina Biedermann, Hochschule für Wirtschaft und Recht, Berlino

Attenzione! In occasione dell’incontro con il Ministro Minniti, Palazzo Ducale avverte che le misure di sicurezza per la procedura di accredito del pubblico consigliano di presentarsi con largo anticipo.

 



Scopri il programma giorno per giorno: venerdì 4, sabato 5 maggio


Layout 1

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter

Tags: , ,