Menu

EMANUELE LUZZATI

21 dicembre 1996 – 23 febbraio 1997

Dalla scenografia all’illustrazione
Palazzo Ducale diventa palcoscenico di una grande mostra antologica dedicata al celebre artista genovese, scenografo, illustratore ma anche pittore, decoratore, ceramista, creatore di costumi teatrali, di film e di disegni animati.

La rassegna, promossa dal Comune di Genova, presenta l’attività del Maestro dagli anni ’40 ai giorni nostri, ed è articolata in due sezioni.

La prima parte, Emanuele Luzzati Scenografo, riprende la precedente mostra organizzata al Beaubourg nel 1993 dall’Unione dei Teatri dell’Europa, ed è ampliata utilizzando scenografie del Teatro della Tosse, del Teatro dell’Opera Carlo Felice di Genova, del Teatro Comunale di Bologna.

Presentata nel Sottoporticato, in ambienti organizzati come un teatrino, in un gioco di riferimento al teatro nel teatro, induce il visitatore ad entrare nel mondo fantastico e sentimentale di Luzzati, nella fiaba teatrale di meraviglia con cui amerebbe stupirci. L’allestimento presenta circa 400 progetti per realizzazioni sceniche nelle diverse tecniche del collage, disegno, pastello, china, matita, pennarello. Il percorso si snoda dall’iniziale sezione ebraica, attraverso le creazioni per “Obu”, “Pulcinella” e le “Mille e una notte”, fino all’ultima sezione con le realizzazioni per “Il Flauto Magico” di Mozart”.

Bozzetti di scena, figurini, modellini da parete e da tavolo, sagome ad altezza naturale rivestite con costumi, maschere, manifesti, fotografie e tavole per il cinema d’animazione che contribuiscono a ricreare l’atmosfera unica del teatro di Luzzati.

La seconda parte della mostra Emanuele Luzzati Illustratore, completa il ritratto dell’artista presentando l’attività che ha fatto conoscere ai lettori di tutto il mondo, adulti e bambini, il suo segno personalissimo e innovativo associato ai grandi nomi della narrativa di ogni tempo.


illustrazione di Emanuele Luzzati (particolare)

'Pulcinella' (particolare), illustrazione di Emanuele Luzzati

'Il Flauto Magico di Mozart' (particolare), illustrazione di Emanuele Luzzati

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter




Può interessarti anche ...