Menu
» 2015, Eventi, Eventi 2015 » Eduardo Souto de Moura

Eduardo Souto de Moura 
Porto

Eduardo-Souto-de-Moura1

Ultimo incontro del ciclo:
Lezioni di Architettura Tre Maestri a Palazzo Ducale

Si chiude con il portoghese Souto de Moura, uno dei più importanti architetti del panorama internazionale, Pritzker Price nel 2011, il ciclo d’incontri Lezioni di architettura. Tre maestri a Palazzo Ducale, in collaborazione con la Fondazione Ordine degli Architetti di Genova, a cura di Benedetto Besio con Clelia Tuscano e Nicola Canessa.

fond_ord_arch


22 settembre 2015, ore 17.45
“Ho una sensazione: che l’architettura vada verso la materialità e che la virtualità non possa durare” 

 

A metà degli anni ‘80 compare sulla scena internazionale l’architettura portoghese: la “scuola di Porto” unisce tre generazioni, Fernando Tavora, Alvaro Siza ed Eduardo Souto de Moura.
I loro progetti sono caratterizzati da segni spesso minimi, con disegni però dettagliatissimi, alla costante ricerca di un dialogo tra tradizione e innovazione.
“Nella loro apparente semplicità gli edifici di Souto de Moura hanno forti legami con il paesaggio, il sito, e la più ampia conoscenza della storia dell’’architettura.
Souto de Moura è un architetto affascinato dalla bellezza ed autenticità dei materiali; la sua conoscenza della costruzione è sempre visibile nei suoi progetti: ha una capacità vecchia di millenni nell’usare la pietra ed è allo stesso tempo in grado di trarre ispirazione dai raffinati ed essenziali dettagli di Mies van der Rohe.
L’architettura di Souto de Moura non è ovvia, frivola o pittoresca; è invece seria e intelligente; il suo lavoro richiede un rapporto intenso, non uno sguardo fugace: come la poesia comunica emozioni a chi ha il tempo di ascoltare.
Caratteri apparentemente configgenti – forza e delicatezza, energia e sottigliezza, pubblica autorità e senso di intimità – trovano nei suoi edifici una composizione rara.”
(Dalla motivazione della giuria per l’assegnazione del Pritzker Price 2011).

 

Nato nel 1952 a Porto, dove si laurea in architettura nel 1980. Dal 1974 al 1979 lavora presso lo studio di Álvaro Siza, e nel 1980 apre un proprio studio che opera inizialmente in Portogallo e poi con crescente successo internazionale.
È visiting professor all’università di Belleville Parigi, Harvard, Dublino, Zurigo e Losanna. Tiene seminari nelle più importanti facoltà del mondo, i suoi lavori sono stati esposti in Portogallo, Francia, Italia e Stati Uniti.

rassegna: Lezioni di Architettura



Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter

Tags: