Menu
» 2018, Eventi, Eventi 2018, Mostre, Mostre 2018 » Autismi

Autismi

Manifesto definitivo Nicolò

Accogliere la diversità
Comprendere il disturbo
 
Mostra fotografica di Nicolò Metti

Ducale Spazio Aperto
31 marzo – 7 aprile

Aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19
ingresso libero

L’autismo è un disturbo del neurosviluppo che può presentarsi in forme molto diverse. La mostra di propone di compiere un percorso visivo attraverso le quotidiane emozioni di quattro ragazzi affetti, mirando a coglierne gli estremi: dalla felicità alla solitudine, dalla solidarietà all’inclusione, dai limiti alle speranze.
La pesante medaglia in cui consiste la loro sofferenza ha un’altra faccia: una vita tranquilla e una felicità possibile, verso cui noi siamo in dovere di accompagnarli.
 
Inaugurazione 31 Marzo
Ore 15 proiezione e dibattito di Pita e Una Diagnosi: Autismo, 100.000 volti al Altrove – Teatro della Maddalena. Saranno presenti in sala parte delle due troupe (in cui il fotografo ha svolto il ruolo di sceneggiatore e operatore) e rappresentati delle associazioni coinvolte. Le due opere proiettate hanno ottenuto complessivamente 11 riconoscimenti internazionali.
Ingresso gratuito.
 
Ore 17 Visita guidata gratuita del centro storico che condurrà dal Teatro al Ducale, a cura dell’ass. Caruggi a Colori.
Ore 18 Inaugurazione mostra
Guarda la locandina

In collaborazione con: Angsa Liguria Onlus, Associazione Philos Accademia Pedagogica, Ass. Guardami negli Occhi di Savona

Nicolò Metti è un fotografo, videomaker, scrittore, educatore genovese, classe 1989. Dopo aver frequentato diversi corsi in campo artistico ed aver ottenuto una laurea quinquennale in Filosofia, adesso si dedica al videomaking narrativo e commerciale, alla scrittura di articoli e sceneggiature, allo sviluppo di laboratori arteterapeutici e sportivi per persone rientranti nello spettro autistico, ad esempio il Baskin (il basket inclusivo) o i corsi di fotografia.

Email this to someoneShare on LinkedInShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageTweet about this on Twitter




Può interessarti anche ...